CHI SONO

Romina, classe 1900.

Anima artistica assetata di sapere, passo la vita a pormi le domande giuste (ogni tanto) e nel frattempo ruzzolo dalla montagna per poi rialzarmi e gridare: “Eurekaaaaaaaa”.

Ho perso il conto delle volte in cui ho pensato di non riuscire a portare a termine i miei obiettivi, ma ricordo bene le poche volte in cui mi sono detta che ce l’avrei fatta, ed effettivamente così è stato. Ho deciso quindi di cambiare la mia realtà e seguire sempre il Coniglio Bianco.

Mi piace tanto ridere, abbracciare chi amo e ricaricarmi così dopo una giornata difficile. Amo scrivere, dipingere, insegnare, riflettere e studiare cose nuove.

Adoro accarezzare il mio gatto più di tutto al mondo e mi commuovo ogni volta che ripenso a quando era mia madre ad accarezzarmi il viso stringendomi forte a sé. Mi commuovo davvero sempre per la misera, anche adesso che lo sto scrivendo.

Nella vita mi esprimo attraverso molti modi, sicuramente quello che più mi piace fa di me una una editor letteraria freelance da quasi dieci anni. È iniziato tutto da un’agenzia letteraria fondata per passione un po’ di anni fa insieme alla mia migliore amica, un’esperienza ormai passata che ci ha regalato il privilegio di conoscere autori davvero meritevoli.

Poi sono arrivate le collaborazioni freelance con gli editori e negli ultimi quattro anni la partecipazione a dei progetti di formazione scuola-lavoro per Gemma Edizioni, per insegnare ai ragazzi dei licei il mestiere dell’editor.

Ammetto però che le soddisfazioni più grandi mi arrivano dagli autori indipendenti che chiedono il mio supporto per i loro libri, recentemente, per esempio, ho lavorato con uno scrittore che si è rivelato una bomba nella comunicazione e divulgazione del suo testo, lui si chiama Dimitri Cocciuti, lavora per Mediaset e ama parlare d’amore LGBT.

Insegno scrittura, editing e molto altro ancora, proponendo corsi anche per chi non ama leggere. Se sei curioso vai a sbirciare nella sezione nella sezione “Laboratori”.

Mi occupo di arte sperimentale e scrittura presso il progetto educativo in natura ‘Facciamo che’, dedicato ai bambini dai due ai dieci anni.

Pratico il Lettering con assiduità e affogo i piaceri nei miei amati acquerelli. Scrivo diari, compongo liste e schemi e attacco adesivi colorati sui miei quaderni.

L’oriente mi appassiona da vent’anni ormai, ho studiato il giapponese, il cinese e il tibetano, ricordando con un ampio sorriso le lezioni con solo nove partecipanti. Roba per intrepidi il tibetano.

Sento un piacere frizzicarello nel partecipare a corsi di ogni tipo e accumulare di conseguenza molte amicizie e tante esperienze.

La scrittora portentosa è un omaggio a tutti gli scrittori portentosi che ho letto e che mi fanno compagnia mentre scrivo. Questo blog è un diario condiviso sulle mie passioni e sulla mie giornate.

Benvenuto straniero!