Anne Frank, la Graphic Novel del suo diario.

Qualche giorno fa, mentre gironzolavo in libreria, ho trovato un piccolo tesoro e la mente è subito tornata ai miei tredici anni e a quella volta che decisi di leggere “Il diario di Anna Frank”. La prima narrazione in forma epistolare della mia vita, la prima volta che mettevo fuori il naso dai confini protetti delle mie esperienze, il primo, di una lunga serie di romanzi di genere, che lessi. Una serie di prime volte insomma, ma se avete letto quel diario in tenera età, sapete bene di che parlo.

Anne e Margot guardano la luna fuori dalla finestra, siamo all’inizio delle restrizioni per gli ebrei:

“Quindi ora non possiamo andare né al parco né stare in giro quando è buio…”

“E neppure mettere piede in casa di amici cristiani”.

“Menomale che la luna non ha religione”.

Leggere le parole di una ragazzina di tredici anni quando c’è un’altra ragazzina di tredici anni che le divora con avidità, è quanto di più generoso l’universo letterario possa concederti. Un insegnamento che vi rimarrà tutta la vita e la consapevolezza che voi non c’eravate in quella casa ma lei sì, e per questo, siete molto fortunate.

Un punto per i bradipi

Alla Sonnolenta Accademia dei Bradipi le giornate scorrono lente e tranquille, pure troppo a dire il vero… tanto che la Società per l’Organizzazione degli Scansafatiche invia un suo delegato per risolvere una situazione a dir poco irritante:“In questa scuola si studia troppo poco! Non è possibile che si pensi soltanto a sonnecchiare. E che bradipo!”.Menomale…

Wais e Melody -Il baule scomparso- Volume 1

Wais e Melody è una serie composta da 6 volumi che narrano la scienza attraverso l’escamotage del giallo. Pensato per un pubblico di pupetti a partire dai 6 anni (ma quelli di otto ci si divertono parecchio). In questo primo libro troviamo un baule scomparso, una sfera luminosa, un orologio che si ferma al momento…

Consiglio coniglio per Natale

…E se qualcuno mettesse in giro la voce che Babbo Natale non esiste e, per caso, quella vociaccia finisse fra la barba e le palpebre sgranate dei numerosi Babbi Natale?! Nessuno lo sa ma ogni Bambino ha il suo Babbo Natale, e se questo, offeso da certe fandonie, decide di scioperare e convince gli altri…

La casa. Un tuffo nella nostalgia.

Questa è la storia di tre fratelli che si ritrovano nella casa d’infanzia costruita dal padre dopo che lui è morto, per sistemarla e venderla. Una casa simbolo dell’affetto che univa una famiglia di persone semplici; dei weekend spensierati passati a costruire pergolati, a coltivare orti e a fare il bagno nelle tinozze. Le vignette…

Non stancarti di andare

Un libro di quasi 320 pagine, illustrate in maniera magistrale. Iris e Ismail, i nostri protagonisti, si innamorano (nel libro verrà raccontato come e credetemi se vi dico che la loro storia è veramente romantica) e decidono di andare a vivere insieme nella casa di Verezzi, appartenuta alla bisnonna di Iris; appena arrivati però, Ismail…

Mystic City

Manhattan è stata sommersa dall’acqua. In una New York del futuro, vittima del riscaldamento globale, i quartieri sono rigidamente divisi: la zona più elevata è abitata dai ricchi, mentre la classe inferiore è costretta a vivere nello squallore delle profondità, ai livelli più bassi. I capi corrotti della città ricca sopravvivono grazie all’energia generata dai…

Book Jumpers

Quando ha lasciato il suo paesino in Germania per passare le vacanze sull’isola scozzese da cui proviene sua madre, Amy non si sarebbe mai aspettata di poter “saltare” nei libri e di trovarsi faccia a faccia con i suoi personaggi preferiti della letteratura. Ma quella che poteva sembrare un’affascinante avventura si trasforma in un’impresa pericolosa…