Book Jumpers

Amy non vede l’ora di allontanarsi dalla sua scuola in Germania e da quei compagni che la bullizzano facendola disperare. L’occasione le verrà data durante le vacanze, dove si trasferirà sull’isola scozzese da cui proviene la madre.

Sulla piccola isola scoprirà presto che le cose non sono come sembrano… perfino lei non è chi crede di essere. La famiglia di sua madre nasconde un segreto: è la difenditrice della letteratura, e suoi discendenti sono in grado tra i cinque e i venticinque anni d’età, attraverso le Portae Litterae, di entrare nei libri e controllare che vada tutto bene e le storie non vengano modificate da malintenzionati.

Nel mondo di queste storie però, qualcuno sta rubando gli “oggetti di scena” fondamentali, cambiando così il corso delle trame. Quando Sherlock Holmes, che Will (uno dei saltatori) ha chiamato nel mondo umano, verrà trovato morto, inizierà il caos. Nel frattempo, ad ingarbugliare ancora di più la situazione ci penserà una misteriosa bambina che si aggira tra il bosco e le scogliere del mondo reale.

Amy e Will affronteranno numerose avventure e troveranno un manoscritto bruciato secoli prima che conterrà più di un segreto da svelare, noi saremo lì con lei, divertendoci come matti fra una storia e un’altra.

Il libro è davvero ma davvero carino, scorrevole, pieno di imprevisti e di faccende da scoprire, la storia è adatta ad un pubblico molto giovane, a partire dai 12 anni direi. Un libro originale che mi ha stupita, divertita ed emozionata.

Non posso che stra-consigliarlo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.